Salta al contenuto

6 Corsa ai confini della nazione

    Marzo 2017 – Il mese in cui ho scritto la mia storia di guida, ho percorso 8033 KM sul mio scooter SYM 171CC per coprire un viaggio straordinario di 6 Nation's Borders da Malesia, Thailandia, Myanmar, Laos, Cina e Cambogia. Il piano iniziale era di coprire 7 nazioni, ma a causa del tempo che ho perso ad accedere al Laos, ho dovuto saltare il Vietnam. Di seguito è riportato il mio rapporto di corsa che puoi leggere.


    Contenuto della pagina

    Diario di viaggio

    Giorno 01 – Kuala Lumpur – Surat Thani | 850 KM

    È iniziato alle 04:00 (MYT) e ha raggiunto il primo confine, Bukit Kayu Hitam alle 10:00. Facile processo qui, timbrato il mio passaporto, ottenuto il permesso di importazione temporanea per la mia motocicletta e ho continuato a guidare fino a Surat Thani, che ho raggiunto verso le 16:30. Ho soggiornato in Room at Surat, più simile a un appartamento con servizi essenziali ma era nel centro della città.

    Sistemazione a Surat Thani: Camera a Surat | 65.00 RM/Notte
    Costo del carburante del giorno 1: RM95 (Si tratta di circa RM 3.50 per RON 95 benzina in tailandese)
    Cibi e bevande: 30 RM

    Giorno 02 – Surat Thani – Bangkok | 688 KM

    È iniziato alle 06:00 (ora tailandese) e ha raggiunto Bangkok alle 17:00 dopo essersi infilato nel traffico. Ho soggiornato al Siam Privi Residence, un appartamento con camera grande, con posto auto custodito. Si trova a circa 7 km da Sukhumvit/Centro città.

    Sistemazione a Bangkok: Residenza Siam Privi | 35 RM/Notte
    Costo del carburante del giorno 2: 85 RM
    Cibi e bevande: 30 RM

    Giorno 03 – Bangkok – Phitsanulok – Lago Blu – Chiang Rai | 836 KM

    È iniziato alle 06:30 e ha fatto una breve sosta a Phitsanulok per vedere cosa c'è di interessante ma non c'è molto qui ad essere onesti e ha continuato a guidare verso il lago blu Lompukiew. Immagine sotto scattata lungo il percorso n. 11 vicino a Uttaradit.

    Arrivati ​​al lago blu Lompukiew, le strade qui sono migliori con una moto a doppio scopo mentre stavo lottando per mantenere l'equilibrio per raggiungere questo lago. Guarda il video qui di seguito:

    (Lago Blu) Lago Lompukiew si trova nel Parco Nazionale di Tham Pha Tai fuori dall'autostrada 1 vicino a Ngao. Dopo Lampang & Phrae Joint road. GPS: N18 45.872 E99 52.405

    Dopo il lago blu, ho continuato a guidare fino a Chiang Rai e mi sono goduto alcuni buoni angoli lungo la strada.

    Sono arrivato a Chiang Rai alle 17:30 e ho fatto una foto al famoso Wat Rong Khun, forse più conosciuto dagli stranieri come il Tempio Bianco. Ho soggiornato al Cordelia Chiang Rai che ha un buon parcheggio ed è a circa 3 km dalla torre dell'orologio / dal centro città.

    6 Corsa ai confini della nazione

    Sistemazione a Chiang Rai: Cordelia Chiang Rai | 65 RM/Notte
    Costo del carburante del giorno 3: RM110
    Cibi e bevande: 30 RM

    Giorno 04 – Chiang Rai – Tachileik – Triangolo d'Oro – Chiang Khong – Loei | 811 KM

    06:00, ho iniziato il mio viaggio verso Mae Sai – Tachileik (confine del Myanmar) e ho fatto colazione qui.

    Subito dopo la mia colazione, sono andato al Triangolo d'Oro, dove il paesaggio è collinare, diviso dal fiume Ruak che sfocia nel fiume Mekong (Mae Khong). Questi fiumi formano un confine naturale tra i tre paesi Laos (a est del Mekong), Myanmar (a nord del Ruak) e Thailandia (a ovest del Mae Khong) dove mi trovavo.

    Ho poi continuato il mio viaggio verso il confine con il Laos ma le strade non sono in buone condizioni. Ho dovuto ridurre la pressione delle gomme a 28 PSI in modo da poter ridurre le vibrazioni sul set di copertura del mio scooter e avere un controllo migliore. Porto con me la pompa dell'aria, quindi caricare l'aria in qualsiasi momento non è stato un problema.

    Alle 10:00 sono arrivato al confine tra Thailandia e Laos a Chiang Khong ed è stato il giorno più deludente. Mi è stato negato l'ingresso nel nord del Laos a questo confine. Sembra che, da marzo 2017, abbiano rispolverato il vecchio regolamento e nessuna moto di cilindrata inferiore a 250 cc può attraversare il confine. Ho provato a negoziare e ho anche offerto soldi ma senza fortuna. Ho quasi deciso di tornare indietro di 2500 KM in Malesia, ma dopo una lunga riflessione, mi sono detto, proviamo ad accedere ancora una volta al Laos attraverso il suo confine meridionale a Vientiane.

    Dopo aver perso tempo al confine per quasi 2 ore, ho poi continuato a guidare con tutti i tipi di sensazione mista, corpo stanco ma la mia mente non si arrende e ho raggiunto Loei alle 22:30 ora locale dopo 15 ore di strada. Onestamente, non mi piace guidare di notte, ma non ho scelta perché ho bisogno di recuperare il tempo che ho perso accedendo al Laos sul suo lato settentrionale.

    Poiché questo era inaspettato, non avevo prenotato per l'hotel a Loei e ho deciso di soggiornare in uno degli hotel che ho trovato. Mi dispiace, non ricordo il nome dell'hotel ed è stata una lunga giornata per me.

    Sistemazione a Loei: Hotel sconosciuto | RM 55/Notte.
    Costo del carburante del giorno 4: 120 RM
    Cibi e bevande: 30 RM

    Giorno 05 – Loei – Viantiane – Luang Prabang | 592 KM

    Oggi ho iniziato la mia giornata alle 05:00, mi sentivo demotivato perché non sono sicuro di poter accedere al Laos, ma mi sono detto che devi provare, non lo saprai mai. Quindi ho continuato il mio viaggio e ho raggiunto il ponte dell'amicizia tra Thailandia e Laos 1 che si trova al confine di Nong Khai / Vientiane.

    Ho timbrato il mio passaporto dalla parte thailandese ed è andato tutto bene ed è andato al confine con il Laos. Il primo passo è andato bene, ho timbrato il passaporto e quando sono andato allo sportello della dogana e ho mostrato i documenti per il permesso di ingresso temporaneo per il mio scooter, mi hanno detto di andare nella stanza A15 e incontrare il capo della dogana al confine. Mentre mi incammino verso la stanza A15, ho già pensato che sarei stato respinto in Laos ancora una volta con la mia moto e appena entrato nella stanza, mi hanno chiesto i miei documenti che ho consegnato loro. Erano 3 di loro che discutevano tra loro in lingua laotiana e dopo 10 minuti mi hanno chiesto qual è lo scopo della mia visita, quanti giorni ecc. Come al solito, sono stato molto gentile, ho risposto educatamente a tutte le loro domande e il capo della dogana ha approvato i miei documenti dopo aver parlato con me per 15 minuti (senza soldi). Ha poi detto che in futuro avrei dovuto ricevere una lettera di autorizzazione dall'ambasciata della Malesia in Laos e ciò accelererà il processo, ma in realtà ho la lettera e l'ho consegnata a lui ed è andato tutto bene allora. Successivamente, sono andato di nuovo allo sportello della dogana, ho ottenuto il permesso temporaneo, ho pagato 300 baht e mi hanno fornito una ricevuta ufficiale.

    Sono stato felice di aver corso il rischio di accedere ancora una volta al Laos sul suo lato meridionale. Entrambi i confini sono 800 KM l'uno dall'altro ma ne è valsa la pena! Sono in Laos! Ho mandato un messaggio a mia moglie nel modo giusto e le ho detto di prendere un volo e incontrarmi a Luang Prabang in modo che entrambi possiamo esplorare la natura. L'immagine sotto è il monumento alla guerra di Patuxai nel centro di Vientiane, costruito tra il 1957 e il 1968. Il Patuxai è dedicato a coloro che hanno combattuto nella lotta per l'indipendenza dalla Francia.

    Il mio viaggio è continuato dal confine di Vientiane a Luang Prabang e stavo guidando forte perché si stava facendo tardi. Ho guidato verso la zona di montagna e faceva davvero freddo e le mie dita hanno iniziato a sentirsi insensibili nonostante indossassi i guanti. Foto sotto scattata alle 17:15.

    Come puoi vedere dalla foto, non ci sono segnaletica orizzontale, divisori o lampioni. Sono stato molto attento in questa zona perché so che è una strada davvero rischiosa e devo prepararmi ad aspettarmi l'imprevisto.

    19:30, È buio attraversando la montagna di Kasi verso Luang Prabang, stavo pregando intensamente a questo punto per non avere problemi con la bici in queste zone, specialmente una gomma a terra. (Avevo strumenti ma sarebbe difficile per i lavori di riparazione in un'area buia). Onestamente, è stato più spaventoso del giro notturno che ho fatto a Loei, ma è stata anche una bella esperienza guidare su strade del genere.

    Dopo 3 ore e più di cavalcare attraverso le montagne, sono arrivato a Luang Prabang alle 22:30 ed ero davvero esausto, ma sono contento di averlo fatto in sicurezza. Sono riuscito a fare solo circa 45-50 KM / ora oggi in Laos.

    Sistemazione a Luang Prabang: Pensione Villa Muang Swa | RM 80/Notte.
    Costo del carburante del giorno 5: RM95 – Sono 4.70 RM al litro per 91 RON e non vendono 95/97? (non li trovo)
    Cibi e bevande: RM40 (Il cibo in Laos è leggermente costoso rispetto alla Thailandia)
    Costo del permesso: 300 baht (RM36)

    Giorno 06 – Luang Prabang – Boten – Luang Prabang | 612 KM

    Mi sono svegliato alle 05:00 e mi sono sentito bene perché oggi andrò al confine con la Cina. Era una mattina fredda e mi sono davvero goduto il panorama.

    Sembra che non tutti siano felici.

    Dopo 7 ore di guida da Luang Prabang, sono finalmente arrivato al confine con la Cina e non posso davvero descrivere i miei sentimenti dato che ora ho percorso quasi 4000 km ed essere a questo confine è un grande traguardo per i motociclisti soprattutto dalla Malesia & Singapore.

    Incontrato un altro pilota tedesco, ha corso in Laos per 2 settimane e ha condiviso la mappa dei piloti del suo GT del Laos che è molto istruttiva.

    Lungo la via del ritorno a Luang Prabang, ho sentito che le pastiglie dei freni posteriori si stavano rompendo e la trasmissione a variazione continua (CVT) del mio scooter si agitava gravemente. Ho raggiunto Luang Prabang verso le 21:00 e ho fatto un rapido controllo sul mio CVT e c'era molto sporco e polvere e la campana della frizione sembra essersi trasformata in un colore bluastro, molto probabilmente a causa del calore mentre ho guidato per lunghe ore in passato pochi giorni. L'ho appena pulito e il problema degli strappi non è più grave come prima.

    Sistemazione a Luang Prabang: Pensione Villa Muang Swa | RM 80/Notte.
    Costo del carburante del giorno 6: RM110
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 07: Luang Prabang (Day Off) – 40 KM in giro per la città.

    Ho iniziato oggi alle 06:00 e sono andato al negozio di assistenza per motociclette e ho controllato che i miei freni e le pastiglie dei freni posteriori fossero spariti. Non riesco a trovare un sostituto per questo, ma ho acquistato un set di pastiglie dei freni che penso possano adattarsi al mio scooter. L'ho quindi modificato e installato da solo. Non andava bene come originale per la frenata ma almeno avevo qualcosa piuttosto che niente.

    Una volta che ho finito con il mio scooter, sono andato all'aeroporto internazionale di Luang Prabang, ho preso mia moglie e poi ho continuato il mio viaggio verso terra viva per l'esperienza agricola. I 14 passaggi per piantare, coltivare, raccogliere e preparare il riso. Qui, Laut Lee ha organizzato un'impresa comunitaria per la coltivazione del riso e per educare gli agricoltori locali sulle tecniche di coltivazione sostenibile.

    È stata una bellissima esperienza che non dimenticherò mai. Non usano macchine, qui è tutto tradizionale.

    Dopo la risaia, mi sono unito alla gente del posto per giocare a Sepak Takraw (che faccio schifo) e ho anche giocato un altro gioco, che è simile al pallone da prato, che si è rivelato essere abbastanza bravo.

    Successivamente, sono andato a La cascata di Kuang Si e sono rimasto davvero stupito da quanto sia bello. Si trova a circa 30 km a sud-ovest di Luang Prabang. Il biglietto d'ingresso è di 20,000 kip e include il centro di salvataggio degli orsi.

    Sistemazione a Luang Prabang: Pensione Villa Muang Swa | RM 80/Notte.
    Costo del carburante del giorno 7: 10 RM
    Cibi e bevande: RM40 / pax

    Giorno 08 – Luang Prabang – Vang Vieng | 242 KM

    Ho iniziato alle 07:00 di oggi e mi sono fermato a Kasi per prendere il mio caffè e la vista era davvero buona qui. Ho scattato una foto con le bandiere della Malesia e di altri paesi della SEA, mi sono sentito molto orgoglioso di essere arrivato così lontano.

    Andare in giro per la montagna di Kasi è stata una bella esperienza e la vista è strabiliante.

    Non riesco a trovare un'area di sosta e ho deciso di fermarmi in un fiume che dista circa 12 km da Vang Vieng per rinfrescarmi.

    Il ponte di legno verso la Laguna Blu a Vang Vieng.

    Alla fine, siamo arrivati ​​a La laguna blu di Vang Vieng.

    Sistemazione a Vang Vieng: Hotel Central Park | RM135/Notte.
    Giorno 8 Costo carburante: 40 RM
    Cibi e bevande: RM40 / pax

    Giorno 09 – Vang Vieng – Vientiane – Udon Thani | 289 KM

    Vientiane è la capitale del Laos ma le strade sono incredibili. Abbiamo quindi continuato il nostro viaggio per uscire dal Laos ed entrare in Thailandia senza problemi.

    Sistemazione a Udon Thani: Baan Crittika | RM 83/Notte.
    Costo del carburante del giorno 9:40 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 10 – Udon Thani – Petchabun (Phu Tub Berk Mountain) | 341 KM

    Ho iniziato oggi alle 07:00 e ho spinto il mio scooter a fondo Phu Tub Berk Mountain a Petchabun, erano tutte strade tortuose fino in fondo, a un certo punto lo scooter può andare solo a una velocità di 15 KM/H sulle colline. Arrivato in cima e scattato una foto delle strade tortuose.

    Vista dall'altro lato della montagna Phu Tub Berk.

    Guarda il video qui sotto dal punto di vista.

    Sistemazione a Phu Tub Berk: Località sconosciuta | RM95/Notte. (Ho appena guidato fino alla montagna e ho scelto quelli che è facile parcheggiare il mio scooter e ha una buona vista.
    Costo del carburante del giorno 10:40 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 11 – Petchabun – Ayutthaya | 396 KM

    Oggi ho iniziato la mia giornata verso le 08:30, desideravo solo poter trascorrere più tempo in montagna, ma dato che il mio programma è stretto, sono andato all'Ayutthaya Historical Park. La testa del Buddha, come nell'immagine sottostante, era un tempo parte di un'arenaria che cadde dal corpo principale a terra. Fu gradualmente intrappolato nelle radici di un albero della bodhi in continua crescita.

    Arrivato in hotel e uscito per pranzo tardi, quando sono tornato, ho visto che l'olio motore del mio scooter perdeva. Ho cambiato il mio olio motore nella città di Ayutthaya e sembra che il ragazzo del negozio di moto abbia stretto il bullone e fortunatamente ne avevo uno di scorta con me, quindi l'ho appena sostituito da solo ed è andato tutto bene.

    Sistemazione ad Ayutthaya: Baan Bussara | 70 RM/Notte.
    Costo del carburante del giorno 11:40 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 12 - Ayutthaya – Bangkok | 80 KM +132 KM in giro | 212 KM

    06:00, ho lasciato mia moglie all'aeroporto internazionale di Don Muang, sono andato a fare un giro in città e ho fatto riparare il CVT del mio scooter presso il centro di assistenza SYM di Nonthaburi.

    Questa Sala del Trono di Ananta Samakhom è una sala per ricevimenti reali all'interno del Palazzo Dusit a Bangkok

    Ho sempre voluto cavalcare sul ponte di Bhumibol e questa volta l'ho fatto. Personalmente credo che la migliore vista della città di Bangkok sia da questo ponte. Non sono sicuro che le motociclette siano ammesse su questo ponte poiché ho sentito le persone che suonavano i clacson dei loro veicoli su di me, ma sono riuscito a superare entrambi i ponti senza essere catturato dalla polizia. Per tua informazione, i motocicli non sono ammessi in alcune autostrade e in tutte le strade a pedaggio a Bangkok.

    Sistemazione a Bangkok: Residenza Siam Privi | 35 RM/Notte
    Prezzo dell'alloggio: 35 RM
    Costo del carburante del giorno 12: 25 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 13 – Bangkok – Poi Pet – Bangkok | 562 KM

    Ho iniziato oggi alle 06:00 e siamo andati al confine internazionale di Poipet in Cambogia, che era il mio ultimo e sesto confine. Questo confine è davvero occupato.

    Sistemazione a Bangkok: Residenza Siam Privi | 35 RM/Notte
    Costo del carburante del giorno 13: 75 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 14 – Bangkok – Hua Hin – Chumphon | 498 KM

    Oggi ho iniziato il mio viaggio verso il sud della Thailandia e mi sono fermato in alcuni luoghi turistici di Hua Hin. La spiaggia di Hua Hin è bella ma non era bella come le spiagge del mare delle Andamane. (Phi Phi, Krabi ecc.).

    Rajabhakti Park a Hua Hin - è un parco a tema storico in onore dei re thailandesi del passato dal periodo Sukhothai all'attuale casa reale di Chakri.

    Mentre proseguivo verso sud, mi sono fermato in alcuni posti per scattare foto.

    Ho terminato la mia corsa oggi a Chumphon e ho incontrato il mio buon amico di hockey qui.

    Sistemazione a Chumphon: Hotel Jansom Plaza | 70 RM/Notte
    Costo del carburante del giorno 14: 60 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 15 – Chumphon – Dan Nok | 563 KM

    Ho iniziato la mia guida oggi alle 07:00, non c'è molto da vedere e le strade sono piuttosto diritte e ho raggiunto Dan Nok in serata.

    Sistemazione a Dan Nok: Hotel Siam Thana | 70 RM/Notte.
    Costo del carburante del giorno 15: 70 RM
    Cibi e bevande: RM40

    Giorno 16 – Dan Nok – Kuala Lumpur | 501 KM

    L'ultimo giorno, sono tornato al confine con la Malesia alle 10:00, il processo a questo confine è stato piuttosto semplice e veloce. Ho raggiunto KL verso le 18:00 nonostante la pioggia battente, ho fatto delle foto con la vista del KLCC, l'orgogliosa icona della Malesia.

    Alloggio: N/A – Casa
    Costo carburante del giorno 16: RM 50
    Cibi e bevande: RM25


    Chilometraggio totale

    Totale percorso: Ultimo giorno 35602.4 (-) Primo giorno 275691.1 = 8033.3 KM. Il chilometraggio include andare in giro nei luoghi in cui mi sono fermato per mangiare, visitare la città, ecc.


    Costo totale

    Costo totale: RM 2000++ (non comprensivo di massaggio ai piedi, parchi/centri di attrazioni turistiche, cambio olio motore, olio cambio, strumenti di riparazione che ho acquistato prima di iniziare a guidare ecc.)

    Per quanto riguarda cibi e bevande, non è stato un problema per me, di solito mi carico al negozio 7-11, bancarelle lungo la strada ecc.


    Punti salienti generali del video


    Conclusione

    Per riassumere, ho viaggiato in media 500+KM al giorno e alcuni giorni mi richiedono di guidare per quasi 15 ore ed essere su strada già alle 04:00, mi ha messo davvero alla prova mentalmente e fisicamente. Ho avuto molte chiamate ravvicinate, ho quasi colpito una mucca e non sono crollato ma sono diventato più forte con il passare dei giorni. So che un giorno potrei aver ispirato molti motociclisti là fuori a non aver paura di esplorare il mondo là fuori anche se sei da solo.

    Come sono riuscito a guidare per lunghe ore? Dormo almeno 6 ore al giorno, non mangio pesante (niente riso prima e durante la corsa perché tendo ad avere sonno durante le lunghe ore di viaggio), bevo molta acqua e, a volte, la bevanda energetica aiuta. Ricorda, se sei stanco, fai solo una breve sosta per rinfrescarti, bagnarti la testa, ecc.

    È stato un viaggio meraviglioso per me, incontrare nuove persone, imparare culture diverse, vedere posti meravigliosi e, soprattutto, lo scooter è ancora in buone condizioni nonostante lo abbia guidato duramente senza rotture e forature. (Ci sono stati alcuni problemi minori ma è stato gestibile e risolto da solo).

    Andare in moto mi permette di scoprire infinite destinazioni con la libertà illimitata e la sensazione è eterna. Mi ha fatto crescere come popolo, apprezza i valori della vita umana e mi insegna ad essere più responsabile.

    Quello che ho vissuto ha un valore inestimabile e in alcuni posti è meglio viverlo da soli e anche vederlo dalle foto, non può eguagliare ciò che i miei occhi hanno visto.

    Sono contento di aver completato questa corsa di 6 Nation's Borders e non vedo l'ora di molte altre corse in futuro. Non è mai stata una questione di CC o velocità, ma è tutto incentrato sul viaggio straordinario che ho attraversato. Se avevi qualcosa in mente, fallo, non lasciare che nulla ti fermi ma fai un'adeguata pianificazione, ricerca, acquisisci alcune abilità di base per la risoluzione dei problemi/riparazione e, soprattutto, goditi ogni secondo della tua corsa. Il mondo è un'autostrada aperta, vai ed esplorali. Sarà la tua storia che durerà per sempre.


    Articoli Correlati

    valico di frontiera tra Malesia e Thailandia

    Thailandia – Laos valico di frontiera


    ospite
    32 Commenti
    Feedback in linea
    Visualizza tutti i commenti
    Pepe Lim

    Carino! Grazie per la condivisione.

    lk seminare

    Ciao Chris, molto istruttivo, grazie heaps..cheers

    lk seminare

    Ciao Chris, molto istruttivo, grazie heaps..cheers

    Usiamo cookies per migliorare la tua esperienza utente.
    Accetta
    Informativa sulla Privacy